SEZ. CATANIA 38 CANDELINE PER L’ANNUALE FESTA UNVS

DOMENICA 28 FEBBRAIO 2010

SEZ. CATANIA 38 CANDELINE PER L’ANNUALE FESTA UNVS

di MICHELANGELO GRANATA

Il presidente e i consiglieri con la torta, da sx: Michelangelo Granata, Agostino Arena,
Salvatore Riceputo, Domenico Maugeri, Rina Merlo Vitanza, Michele Failla, Leonardo Curcuruto, Simona Virlinzi, Maria Tringale, Giusy Ursino

Festa in pompa magna della sezione Francesco Fontanarosa, la sezione catanese giunta al suo 38° anno di vita. Il convivio si è svolto nell’elegante cornice dell’Auto Yachting Club di Catania.
In una lieta serata e con la sala piena, ospiti graditi anche i soci della Casa della Speranza, il nuovo presidente dell’Unvs di Catania dott. Michele Failla ha fatto gli onori di casa, accanto la segretaria Rina Merlo Vitanza, anima dei veterani. Presenti Baldassare Porto, classe di ferro 1923, vecchia gloria dello sport catanese, tutti i consiglieri, Agostino Arena, Leonardo Curcuruto, Corrado Giraffa, Michelangelo Granata, Salvatore Riceputo, Maria Tringale, Giusy Ursino, Simona Virlinzi. Failla, nel salutare i convenuti, ha ribadito i valori eterni dello sport, fonte di unione ed entusiasmo che accomuna tutti, giovani e meno giovani. Il dott. Domenico Maugeri, professore associato di Geriatria dell’Università di Catania, ha sottolineato i benefici dell’attività sportiva per la salute e con un suo aforisma che la vita non è una corsa e va spesa giorno dopo giorno pian piano sempre assieme agli altri fino all’oblio, per poi incontrarsi di nuovo nel cielo stellato degli amici d’un tempo. Il presidente Failla ha portato tante novità nella sezione, non è stato designato come tradizione l’Atleta dell’Anno, una tradizione interrotta pure nel 2008 con la premiazione di Ugo Politti – lo stesso nome del nonno, scomparso nel 1992 – entrato all’Accademia Militare di Modena il 3 ottobre 2008. Failla ha potuto rifornire così quest’anno il guardaroba degli atleti che hanno sfoggiato una tuta fiammante in cui spicca il nuovo stemma dell’Unvs. Ricordiamo che nel prestigioso Albo d’Oro del premio sono incisi dal 1995 anno per anno campioni come Salvatore Campanella (lotta), Erika Cutuli (ginnastica artistica), Agata Balsamo (mezzofondo), Lucia Salice (nuoto), Alessandro Cavallaro (velocità), Anita Pistone (velocità), Teresa Primo (sollevamento pesi), Agnese Ragonesi (marcia), Francesco Cangemi (nuoto sincronizzato), Tiziana Grasso (velocità), Sofia Biancarosa (mezzofondo), Edoardo Becherucci (spada), per finire nel 2007 con Alberta Santuccio (scherma). Come lo scorso anno, quando ha solennizzato le nozze di diamante, Salvatore Riceputo, nato a Catania il 7 gennaio 1923, tra i primi iscritti dell’Unvs, ha cantato Tu che mi hai preso il cuor e Ba…ba… Baciami piccina. Gli applausi a non finire per il nostro amato veterano e il brindisi hanno concluso la bella festa annuale.