NECROLOGICI

SABATO 26 MAGGIO 2012

NECROLOGICI

Da LA GAZZETTA DELLO SPORT 26 Maggio 2012

La moglie Camilla Castiglioni, la figlia Carola, il genero Aldo e il nipote Carlo annunciano con tristezza la scomparsa del

Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana

Edoardo Mangiarotti

Campione Olimpionico e Mondiale, Ordine Olimpico del CIO, Membro d’Onore della Fede­razione Internazionale di Scherma e Collare d’Oro dei CONI.
I funerali si svolgeranno lunedì 28 maggio alle 14.45 nella parrocchia di San Marco a Milano e fa Salma sarà tumulata nella cappella di famiglia del cimitero Monumentale. E’allestita una camera ardente in via Solferino 24 a Milano.

– Milano, 25 maggio 2012.
Partecipano al lutto:
– Gli inquilini degli stabili via Solferino 24,
– dì via Fusetti 1

La Direzione, le Redazioni e le Segreterie de La Gazzetta dello Sport,-Sportweek e Gazzetta.it partecipano con grande affetto al dolore dei fa­miliari e dell’intero sport italiano per la scompar­so di

Edoardo Mangiarotti

grande ed indimenticabile campione, per molti anni apprezzato collaboratore del nostro giorna­le.

– Milano, 25 maggio 2012.

***

Carla Inzolì De Martino abbraccia affettuosa­mente Mimi, Carola e tutta la famiglia Mangiarotti in questo momento di dolore per la perdila del grande

Edoardo

– Milano, 25 maggio 2012.

***

Andrea e Melania Vaccani rimpiangeranno sempre l’amico

Edoardo Mangiarotti

ed esprimono sentite condoglianze a tutti i suoi cari.

– Milano, 25 maggio 2012.

***

L’”Associazione Premio Internazionale Emilio e Aldo De Martino – Amore per lo Sport e per la Vita” con il suo Presidente Andrea Vaccani ricorda con affetto e gratitudine

Edoardo Mangiarotti

campione e uomo che ha rappresentato ì valori umani più alti, lasciando. un’importante eredità morale per le future generazioni.

– Milano, 25 maggio 2012.

***

Franco Carraro, Presidente della “Fondazione Giulio Onesti”, ricorda commosso

Edoardo Mangiarotti

straordinario atleta e gran gentiluomo ed è affettuosamente vicino a tutta la famiglia

Roma, 26 maggio 2012.

***

Il Presidente Giorgio Scarso, il Consiglio Fede­rale e tutta la Federazione Italiana Scherma si uniscono con grande tristezza al dolore della famiglia per la scomparsa di

Edoardo Mangiarotti

membro d’onore della federazione, campione insuperabile, per sei volte oro olimpico e grandis­simo esponente della scherma italiana nel mon­do.

– Roma, 25 maggio 2012.

***

L’Associazione Medaglie d’Oro al Valore Atle­tico del CONI profondamente addolorata per la .perdita del suo primo Presidente

Edoardo Mangiarotti

ricorda uno dei più grandi protagonisti dello sport mondiate che portò l’Italia della scherma innumerevoli volte sul gradino più alto dei podi olìm­pici e mondiali dando esempio, e formando più generazioni di atleti.- Il Presidente Angelo Vassena con tutti i Consiglieri e soci è vicino e partecipa al dolore della sua meravigliosa famiglia

– Milano, 25 maggio 2012

***

Il Presidente del CONI Giovanni Petrucci, uni­tamente al Segretario Generale Raffaele Pagnozzi, ai membri della Giunta e delConsiglio Nazionale, interpretando i sentimenti di tutto lo sport italiano, esprime profondo cordoglio per la scom­parsa di

Edoardo Mangiarotti

l’italiano più vincente di sempre nella storia dei Giochi Olimpici con tredici medaglie in cinque edizioni, portabandiera a Melbourne 1956 e a Roma 1900, protagonista delle più belle pagine della nostra storia. Il suo esempio imperituro rimarrà un patrimonio di classe e carisma rimarrà un patrimonio da custodire e valorizzare per onorare la memoria e per far riecheggiare i fasti delle sue indimenticabili vittorie.

– Roma, 25 maggio 2012.

***

Il Consiglio di Amministrazione della Federation  Internationale Cinema Télévision Sportìfs (FICTS) ed il suo Presidente Professore Franco Ascani membro della Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del CIO partecipano con cordoglio al lutto della famiglia per la scomparsa del

Commendatore Edoardo Mangiarotti

più grande campione di sempre, mito dello sport internazionale, fraterno amico della FICTS che lo ha inserito nella “Hall of Fame”.

– Milano, 2,5 maggio 2012.

***

Pier Luigi Marzorati, Presidente del Comitato Regionale CONI Lombardia, il Presidente Ono­rano Pino Zoppìni e la Giunta del Comitato sono vicini alla famiglia Mangiarotti nel ricordo di

Edoardo

partecipano al dolore immenso per la scomparsa di un amico, generoso grandissimo campione dello sport italiano.

– Milano, 25 maggio 2012.

***

Il Coni di Milano saluta commosso il più gran­de atleta azzurro di tutti i tempi

Edoardo Mangiarotti

Di Edoardo ci mancheranno le doti umane, per­sonali e caratteriali che hanno contraddistinto i tratti nobili del grande atleta e dei gentiluomo d’altri tempi.- Filippo Grassia, la Giunta, il Con­siglio, i! personale e i collaboratori del Comitato Provinciale Coni di Milano.

– Milano, 25 maggio 2012.

***

Il “presidentissimo” non c’è più

Edoardo Mangiarotti

L’atleta più medagliato di tutti i tempi, ci ha la­sciato.- I veterani dello sport, di cui è stato per quarantenni la guida incomparabile non hanno più il loro primo riferimento, il loro faro che ha illuminato l’azione per i! raggiungimento degli scopi dell’UNVS, Associazione da Edoardo Mangiarotti tanto amata, come la sua seconda famiglia.- Il Presidente Gian Paolo Bertoni, insieme al Consiglio Direttivo- e a tutti i veterani, lo ricorderanno per sempre nel loro cuore e nella loro mente ed inviano all’adorata moglie Camilla e figlia Carola e a tutti i famigliari, i più sinceri e profondi sentimenti di partecipazione al loro do­lore.

– Milano, 25 maggio 2012.